Camici da lavoro

Filtra Per:

Guida all'acquisto di camici da lavoro

I professionisti del mondo chimico, farmaceutico e medico hanno obblighi precisi in materia di abbigliamento da lavoro. È impensabile cominciare le giornate senza indossare camici da lavoro, utili sia alla protezione degli abiti e del tessuto cutaneo, ma anche a garantire una certa sterilità degli ambienti. Nella maggior parte dei casi si tratta di camici da lavoro economici, molto leggeri in virtù di un peso di 150 grammi per metro quadro e di una composizione mista di poliestere e cotone. 

Per particolari esigenze lavorative è possibile anche acquistare camici da lavoro personalizzati, a cui possono essere aggiunti scritte e loghi senza esagerare con i costi. Si parte infatti da un minimo di 12 euro, ma quando si parla di camici da lavoro prezzi più alti sono giustificati solo per i capi elettrostatici, composti anche da carbonio per evitare conseguenze nel contatto con la corrente elettrica.

La particolarità di questi prodotti è anche nella manutenzione: il lavaggio è possibile fino a 40 gradi, il candeggio è consentito solo a freddo, mentre la stiratura può avvenire solo a basse temperature. 

La vendita camici da lavoro si è estesa anche ai prodotti in cotone massaua, una tipologia di tessuto trattata con un procedimento che evita i restringimenti in seguito ai lavaggi.

Generalmente, si tratta di prodotti unisex, ma sul mercato è possibile trovare anche esemplari di camici da lavoro uomo, come quello Namibia prodotto da Cofra, particolarmente adatto all'industria e alla logistica con il vantaggio di non essere rilevabile dai metal detector.

A seconda delle esigenze, il mercato propone anche camici da lavoro colorati per una maggiore identificabilità.

Torna su