Abbigliamento Operatore Ecologico

Filtra Per:

Abbigliamento operatore ecologico: guida all'acquisto

L'abbigliamento operatore ecologico consiste in un abbigliamento specifico che mira a proteggere il lavoratore dai rischi che corre durante le ore di lavoro, visto che è esposto tutti i giorni agli agenti atmosferici. Ecco una guida all’acquisto dell’abbigliamento da lavoro operatore ecologico.

Utilità dell’abbigliamento per operatore ecologico

La raccolta dei rifiuti è una delle attività più importanti e da alcuni anni viene incentivata anche dal porta a porta. Questa operazione, aggiunta alla pulizia di strade, piazze, parchi e aree urbane, viene svolta dagli operatori ecologici e mira a diffondere maggiormente l'adesione alla raccolta differenziata.

Solo un servizio costante e preciso può incentivare le persone ad avere comportamenti corretti, aumentando così la percentuale di popolazione che effettua la differenziazione dei rifiuti. Questo comporterebbe, inoltre, un ulteriore beneficio per l’ambiente e anche una notevole riduzione dei costi.

A svolgere questi lavori sono, come detto prima, gli operatori ecologici. Questi ultimi lavorano incessantemente per garantire un servizio di qualità e devono affrontare spesso cattive condizioni meteorologiche, sia di giorno che di notte, a seconda dei turni.

Per proteggersi e rendersi visibili, in qualsiasi ora diurna o notturna, è indispensabile che i lavoratori indossino uno specifico abbigliamento per operatori ecologici, che consenta loro di muoversi in ogni condizione senza rischi.

In qualsiasi condizione, come freddo, pioggia, caldo, scarsa visibilità, orario notturno, zone scivolose e quant'altro, gli operatori ecologici possono così svolgere al meglio le loro mansioni.

Sicurezza sul lavoro con l’abbigliamento operatori ecologici

Come detto prima, il lavoro di un operatore ecologico è molto complesso e sono tanti i rischi di questa professione a cui sono esposti quotidianamente. I lavoratori, infatti, sono soggetti a diversi rischi che riguardano:

  • Le attività sulla strada
  • Le interazioni con le attrezzature
  • Gli agenti fisici come il rumore e le vibrazioni
  • Gli agenti biologici
  • Gli agenti chimici
  • La fatica e lo stress

Se gli operatori ecologici lavorano in condizioni corrette, i rischi appena elencati possono essere contenuti. Per questo, vengono dotati di macchinari idonei e di dispositivi di protezione individuali, specificatamente progettati per svolgere le mansioni a cui sono stati assegnati.

Come afferma Inail, l’operatore ecologico svolge una mansione di interesse pubblico e, come tale, dovrebbe essere posto in condizioni di operare senza pericolo per la salute dell’uomo, usando inoltre sistemi che non arrechino danno all’ambiente.

Caratteristiche della divisa da netturbino

La divisa da netturbino deve avere delle caratteristiche ben precise per essere adeguata ai lavori da svolgere per la raccolta dei rifiuti. I dpi per operatori ecologici devono essere conformi alla legge, progettati quindi in maniera tale da prevenire i rischi o comunque contenere i danni.

Gli indumenti per operatori ecologici devono essere adeguati alle reali condizioni presenti sul luogo di lavoro, devono essere ergonomici e confortevoli e non devono arrecare alcun disagio all’operatore che deve utilizzarli.

È altrettanto importante che il vestiario per operatori ecologici sia composto da capi che possono eventualmente essere indossati contemporaneamente.

Quali sono i dpi per operatori ecologici

Al fine di consentire un adeguato svolgimento delle mansioni, gli operatori ecologici devono essere equipaggiati con determinati dpi:

  • Giubbetto ad alta visibilità
  • Occhiali protettivi
  • Scarpe antischiacciamento
  • Elmetti
  • Cinture di sicurezza
  • Protezioni antiurto e antitaglio
  • Tute integrali, impermeabili e traspiranti
  • Guanti

Particolare attenzione viene prestata nella scelta dei guanti da netturbino, fondamentali per completare quella che è la divisa operatore ecologico. Una tipologia di guanti molto diffusa e molto importante da usare in questo settore sono i guanti antitaglio, particolarmente resistenti e in grado di offrire un'ottima protezione alle mani nel momento in cui si afferrano i rifiuti, che possono anche contenere parti taglienti.

I migliori guanti per operatore ecologico sono quelli che proteggono da abrasioni e forature, che purtroppo possono verificarsi nell’esercizio delle attività previste nella raccolta dei rifiuti.

Conclusioni

Garantire la sicurezza sul lavoro agli operatori ecologici è molto importante e il datore di lavoro è obbligato a fornire i dpi necessari per le attività da svolgere. L’obiettivo del datore di lavoro, per legge, deve essere quello di dedicare particolari attenzioni e risorse alla sicurezza del lavoratore, al fine di ridurre sensibilmente danni e pericoli che inevitabilmente insorgono durante lo svolgimento dei lavori.

Per questo, la legge obbliga il datore di lavoro a fornire ai lavoratori l'abbigliamento specifico per operatori ecologici, in modo da prevenire danni e ridurre al minimo i rischi. Oltre alla fornitura di dpi conformi alle normative vigenti, la legge stabilisce inoltre che venga fornita al personale un'adeguata formazione.

Come emerge da quanto detto e come previsto dal codice della strada, la divisa da netturbino, che comprende tute, giubbotti, pantaloni, elmetti, scarponi, guanti per operatori ecologici e molto altro, deve garantire alta visibilità, deve essere facilmente lavabile e deve resistere ad urti e abrasioni.

Solo scegliendo abiti per operatori ecologici di qualità, realizzati appositamente per questo settore e rigorosamente certificati, è possibile lavorare in sicurezza e sentirsi protetti al 100%. Inoltre, i capi di alta qualità possono essere sottoposti anche a lavaggi frequenti, senza comprometterne le caratteristiche.

LoginAccount
Torna su
Cookie Image