Abbigliamento da lavoro per celle frigorifere

Filtra Per:

Guida all'acquisto dell'abbigliamento per celle frigorifere

Anche le professioni che sono spesso a contatto con il freddo è importante salvaguardare la salute dei lavoratori. L'esposizione costante del corpo a temperature molto basse, anche al di sotto degli 0 gradi centigradi potrebbe provocare danni alla pelle e anche piccoli casi di ipotermia.

Per combattere il freddo è in prima linea ancora una volta un brand italiano. La Cofra, azienda leader nel settore antinfortunistico, ha studiato e prodotto due tipologie di indumenti cella frigo: i giubbotti e le pettorine. Nonostante l'azione protettiva contro le basse temperature e il freddo, questi prodotti sono particolarmente leggeri, e consentono al lavoratore svolgere le proprie mansioni come se non avesse particolari imbottiture addosso: caratteristiche garantite dal nylon "Oxford" e dal poliestere Thinsulate, materiali che rendono estremamente funzionali questa tipologia di abbigliamento da lavoro per basse temperature

L'abbigliamento freddo estremo è particolarmente adatto a chi lavora all'interno di celle frigorifere. I profili riflettenti permettono di individuare il lavoratore anche in condizioni non ottimali di luminosità, e la particolare composizione dell'abbigliamento da lavoro per celle frigorifere consente di passare indenni i controlli tramite metal detector.

Un plus è senza dubbio la possibilità di riporre lo smartphone all'interno del capo stesso, evitando la propagazione delle onde elettromagnetiche, mentre è decisamente più funzionale, per quel che riguarda le pettorine, il rinforzo della zona di tasche e ginocchia che non crea rischi di strappi in fase di inginocchiamento.

I costi dell'abbigliamento cella frigo oscillano tra i 70 e i 90 euro, ma assicurano una lunga durata e una protezione costante dalle temperature più basse.

LoginAccount
Torna su
Cookie Image