Punti di ancoraggio anticaduta

Guida all'acquisto dei punti di ancoraggio anticaduta

La sicurezza sul lavoro è una delle priorità che qualsiasi contesto lavorativo dovrebbe curare.

Per quanto riguarda gli ambienti di lavoro in cui ci si trova in alta quota con il rischio di caduta, si adottano le misure di sicurezza collettiva (ponteggi, parapetti, reti o sottopalchi) o nel caso non sia possibile adottarli si ricorrerà ai dispositivi di protezione individuale (DPI) contro le cadute.

Le misure di sicurezza collettiva sono da prediligere come previsto dal D.Lgs 81/08, articoli 15, 75 e 111. I sistemi anticaduta parapetti, sistemi anticaduta dall'alto e sistemi anticaduta per coperture e tetti sono annoverabili fra questi. 

Devi sapere che per garantire la protezione dei lavoratori è importante prevedere sul luogo di lavoro punti di ancoraggio anticaduta.

Sul mercato potrai trovare a riguardo diversi tipi di ancoraggi: ancoraggi per ponteggi, strumenti di ancoraggio per la sicurezza sul tetto, funi di sicurezza per la realizzazione di linee di ancoraggio e così via.

Ti sarà sicuramente utile conoscere le diverse tipologie di ancoraggio di sicurezza la cui installazione deve avvenire seguendo una serie di accorgimenti atti ad evitare esposizioni al rischio.

Esistono, difatti, punti di ancoraggio fissi, ancoraggi provvisori portatili, linea di ancoraggio orizzontale, linea di ancoraggio obliqua e ancoraggio a corpo morto.

I criteri da adottare nella disposizione dei punti di ancoraggio riguardano innanzitutto la garanzia di sicurezza; gli ancoraggi, difatti, devono esser sottoposti a prove di resistenza adottando la metodologia indicata nelle norme tecniche di riferimento.

I Più Venduti
25 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina
LoginAccount
Torna su
Cookie Image