Valutazione rischi officina meccanica: tutto quello che c'è da sapere

Valutazione rischi officina meccanica: tutto quello che c'è da sapere

L’officina meccanica, così come altre attività lavorative, presenta situazioni di rischio per la sicurezza e salute dei lavoratori. Proprio per evitare infortuni occorre prendere conoscenza della situazione ed elaborare un programma di interventi volti a fronteggiare adeguatamente i livelli di rischio. Questo programma dovrà quindi includere la descrizione di tutte quelle azioni volte a migliorare la sicurezza. Vediamo nel dettaglio in cosa consiste la valutazione rischi officina meccanica.

Rischi officina meccanica: cosa prevede la normativa

A regolare il documento di valutazione rischi officina è l'art. 28 del D. Lgs 81/2008, secondo il quale il documento deve contenere:

  • Una valutazione rischi macchine per garantire la sicurezza e la salute nel corso dell'attività lavorativa
  • Programma delle misure considerate opportune per garantire il miglioramento nel tempo della sicurezza
  • Indicazione delle misure di prevenzione e di protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali adottati
  • Individuazione ove necessario­ delle procedure per mettere in atto le misure da realizzare e i ruoli dell'organizzazione aziendale da assegnare

La valutazione dei rischi viene aggiornata ogni volta che si verificano modifiche tecniche e organizzative, come ad esempio cambiamenti riguardanti la struttura dei luoghi di lavoro, delle attrezzature, degli impianti e altro, sempre rientranti nell’ambito delle richieste dettate dalla normativa.

Cosa contiene la valutazione rischi officina meccanica

Nello specifico, il documento valutazione deve contenere dei rischi specifici officina meccanica che i datori di lavoro di autofficine e carrozzerie devono includere dopo aver analizzato i seguenti punti:

  • Rischio movimentazione manuale dei carichi
  • Rischio rumore e vibrazioni
  • Rischio nell’utilizzo di attrezzature e strumentazioni
  • Rischio elettrico
  • Rischio da esposizione a sostanze chimiche tossiche

Tutti i possibili rischi e le adeguate misure di sicurezza devono essere contenute in una scheda valutazione rischi macchine utensili.

Valutazione rischio rumore officina

Il rischio rumore officina è uno dei fattori determinanti nelle autofficine ed è riconducibile al prolungato utilizzo di certe strumentazioni. Inoltre, bisogna anche valutare il rischio meccanico macchine e attrezzature che produce delle vibrazioni trasmesse appunto dai mezzi e che si avvertono a carico degli arti superiori e della colonna vertebrale.

Il D.Lgs. 81/2008 prevede che tutte le aziende devono fare la valutazione del rumore e delle vibrazioni e ridurre al minimo il rischio.

Se i valori superiori di azione vengono superati bisogna mettere in atto delle misure specifiche di prevenzione come la sorveglianza sanitaria e l’elaborazione di un programma di misure tecniche mirate a diminuire l’esposizione a rumore.

I lavoratori dovranno anche utilizzare i DPI per l’udito, da scegliere in base al livello di sonorità del rumore emessa e del suo tempo di esposizione. In genere nelle autofficine sono presenti quattro fonti di rumore che possono superare 80 dBA”: bilanciatura gomme, avvitatore pneumatico, prova motori per revisione automobili benzina, pistola ad aria compressa.

Valutazione dei rischi macchine e attrezzature

Da tenere in alta considerazione è il rischio riguardante il trasporto e il sollevamento di carichi pesanti. La valutazione dei rischi macchine e attrezzature deve prevedere delle misure organizzative adeguate, mirate anche all’acquisizione di strumenti meccanici per trasporto e sollevamento.

Ovviamente bisogna individuare i rischi correlati ad un uso improprio degli strumenti, oppure ad un difetto dovuto ad usura o scarsa manutenzione, tale da rendere l’utilizzo rischioso. In questa categoria rientrano ad esempio le presse idrauliche, le corone dentate e le piattaforme di sollevamento dei veicoli. Una accurata valutazione rischi macchine e attrezzature evita infortuni e danni alla persona.

Anche la valutazione rischi macchine utensili è importante per impedire che l’utilizzo di determinati strumenti possa mettere a rischio la vita del lavoratore.

Valutazione rischio chimico officina meccanica

Oltre al rischio biologico officina, il datore di lavoro deve includere nel documento di valutazione anche il rischio chimico, che viene determinato dalle sostanze chimiche utilizzate nelle carrozzerie, nelle officine o negli impianti di verniciatura.

Queste sostanze sono potenzialmente tossiche per l’organismo e possono arrecare anche danni pericolosi, compromettendo seriamente la salute. La valutazione del rischio chimico è dunque obbligatoria all’interno delle officine e carrozzerie e il datore di lavoro deve prevedere delle adeguate misure di prevenzione e protezione, oltre che controlli periodici per verificare i livelli di esposizione nel tempo.

Quindi, nella valutazione del rischio chimico, il datore di lavoro deve determinare a priori la presenza eventuale di agenti chimici pericolosi utilizzati o generati durante l’attività lavorativa. La valutazione del rischio determinato dalle singole sostanze dovrà tener conto di:

  • Le proprietà pericolose
  • Il livello, il modo e la durata della esposizione
  • Le circostanze in cui si svolge il lavoro e le sostanze che si possono generare
  • I valori limite di esposizione professionale (VLEP) o i valori limite biologici (VLB)
  • Gli effetti delle misure di prevenzione e di protezione adottate o da adottare
  • I dati della sorveglianza sanitaria

Va anche indicato che il processo di valutazione può arrestarsi nel caso il DdL attesti che non vi siano sostanze pericolose o sono presenti in quantità esigue.

Vai all'articolo precedente:Rischio rumore negli ambienti di lavoro: normativa e come proteggersi
Vai all'articolo successivo:Valutazione rischi asfaltatura: quali sono i pericoli e come proteggersi
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image