Rischio vibrazioni meccaniche: cos'è e come proteggersi sul posto di lavoro

Rischio vibrazioni meccaniche: cos'è e come proteggersi sul posto di lavoro

Le vibrazioni meccaniche possono costituire un fattore di rischio per i lavoratori più esposti, e possono causare patologie anche gravi che possono compromettere la salute. A comportare il rischio vibrazioni sono diversi comparti, le cui mansioni mettono i lavoratori sotto sforzo e maggiormente esposti ad avere trasmesse le vibrazioni: può causare vibrazioni meccaniche l’uso di picconatori, scalpellatori, trapani a percussione, levigatrici orbitali, avvitatori ad impulso, seghe circolari, motoseghe, smerigliatrici e molti altri attrezzi. Vediamo cosa sono, cosa possono causare e come proteggersi dalle vibrazioni meccaniche.

Documento valutazione rischio vibrazioni

Per evitare le conseguenze sulla salute dei lavoratori dell’esposizione vibrazioni meccaniche è necessario tenere conto del documento valutazione rischio vibrazioni che fornisce tutte le delucidazioni in merito. Per un testo aggiornato fare riferimento a quello approvato il 13 febbraio 2014, elaborato dal Coordinamento Tecnico per la sicurezza nei luoghi di lavoro delle Regioni e delle Province autonome dal titolo “Decreto Legislativo 81/2008, Titolo VIII, Capo I, II, III, IV e V sulla prevenzione e protezione dai rischi dovuti all’esposizione ad agenti fisici nei luoghi di lavoro - Indicazioni operative”.

Il documento fornisce le linee generali dei rischi e indica ai datori di lavoro come mettere in atto un’analisi del rischio e quando occorre adottare misure di prevenzione adeguate. Infine il documento sottolinea che ai fini della valutazione del rischio occorre prendere in esame, oltre ai rischi di vibrazione, anche altri fattori, come posture, modalità di presa degli utensili, modalità di esposizione, tutti elementi che contribuiscono ad aumentare il rischio e che devono essere analizzati solo attraverso una diretta osservazione delle condizioni di lavoro in atto.

Alla luce di tutti gli elementi raccolti il datore di lavoro deve quindi effettuare una valutazione o una misurazione dei livelli di vibrazioni a cui sono esposti i lavoratori e redigere un dvr vibrazioni meccaniche. Come indicato nel Testo Unico, la valutazione rischio vibrazioni va aggiornata ogni 4 anni. Nel documento valutazione rischio vibrazioni vengono indicate anche le attività lavorative che riguardano le vibrazioni trasmesse al corpo intero e quelle mano braccio.

Valutazione Rischio Vibrazioni

La valutazione rischi vibrazioni consiste in una valutazione dei livelli di vibrazioni a cui sono esposti i lavoratori di un’azienda e comporta l’individuazione di tutte le fonti di vibrazioni meccaniche e la determinazione dei livelli di esposizione a vibrazioni dei lavoratori. Il datore ha l’obbligo può effettuare la valutazione dei rischi sia con misurazione vibrazioni meccaniche, osservando metodiche di misura prescritte da specifici standard ISO-EN, che senza, e quindi anche sulla base di informazioni apposite reperibili dal costruttore o da banche dati accreditate. In questo modo può stabilire se il rischio da vibrazioni rappresenta un rischio potenziale per la salute. Di conseguenza ha l’obbligo di mettere in atto gli interventi di protezione e prevenzione appropriati.

Rischio vibrazioni mano-braccio

La valutazione rischio vibrazioni mano braccio tiene conto delle vibrazioni che trasmesse al sistema mano-braccio comportano un rischio per la salute e la sicurezza del lavoratore. In genere l’esposizione a vibrazioni al sistema mano-braccio è causata dal contatto delle mani mentre impugnano utensili manuali oppure macchinari condotti a mano. Il documento indica che la valutazione del rischio in questo caso richiede la conoscenza dell’accelerazione che una macchina specifica emette durante le varie operazioni di utilizzo e con i materiali con cui si lavora abitualmente. Per proteggersi è obbligatorio scegliere guanti da lavoro specifici, che rispettino le norme antivibrazione.

Rischio vibrazioni corpo intero

Le vibrazioni trasmesse al corpo intero sono quelle vibrazioni meccaniche che possono comportare gravi rischi per la sicurezza dei lavoratori. Possono comportare grave rischio vibrazioni corpo intero le attività lavorative svolte a bordo di mezzi di trasporto o in movimento che espongono il corpo a frequenti vibrazioni o impatti come pale meccaniche, ruspe, trattori, autobus, macchine agricole, camion, carrelli elevatori, imbarcazioni e molti altri.

Danno da vibrazioni meccaniche

Ecco alcune malattie da vibrazioni meccaniche raccolte nel documento valutazione dei rischi da vibrazioni meccaniche:

  • Neuropatie periferiche prevalentemente sensitive
  • Angioneurosi - Fenomeno di Raynaud – si manifesta con episodi di pallore digitale da vasocostrizione spastica dei vasi afferenti alle dita, scatenati in genere da freddo, emozioni o stress
  • Osteoartropatie dei polsi e gomiti
  • Sindromi da intrappolamento dei tronchi nervosi degli arti superiori
  • Patologie muscolo-tendinee degli arti superiori

Nel documento generale valutazione rischi sono incluse anche diverse patologie osteo-articolari che sono causate dall’esposizione al rischio vibrazioni meccaniche. Le patologie muscolo-scheletriche dell’arto superiore collegate all’utilizzo improprio di mezzi e utensili in movimento più frequenti sono:

  • Sindromi da compressione dei nervi periferici (s. tunnel carpale, s. tunnel cubitale, ecc.
  • Tendinopatie infiammatorie e/o degenerative (tendiniti, tenosinoviti, peritendiniti, tendinosi) della spalla, gomito, polso e mano
  • Osteoartropatie croniche degenerative come artrosi del polso e del gomito

Altre patologie possono essere dita a scatto, ispessimento dell’aponeurosi palmare con contrattura progressiva delle dita della mano, borsiti, cisti tendinee.

Tenendo conto di tutto quanto è riportato nel documento valutazione rischio vibrazioni è possibile proteggersi da malattie e danni che possono trasformarsi in patologie serie.

Vai all'articolo precedente:Valutazione dei rischi in agricoltura: informazioni fondamentali
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image