Riparazione auto elettriche e ibride: rischi, dpi e corsi

7 Settembre 2022
Riparazione auto elettriche e ibride: rischi, dpi e corsi

La riparazione di auto elettriche e ibride presenta alcune peculiarità, che le normali operazioni di un meccanico di auto a motore termico non possono coprire adeguatamente.

Pertanto quando si sente parlare di questa, che sta diventando una vera e propria figura professionale nuova, ci sono alcune domande che possono sorgere spontanee e le cose da sapere sono molte.

Proviamo a fare il punto della situazione per quello che concerne la riparazione di auto elettriche, andando a vedere quali sono le differenze con i normali lavori su di un'auto tradizionale, e scoprendo anche se esiste un corso riparazione auto elettriche che si può frequentare per specializzarsi in questo settore in crescita.

Auto elettriche rischi nella riparazione

La cosa che ovviamente è di primo impatto è la differenza di alimentazione, che porta il professionista adibito alla sistemazione di auto elettriche ad avere la necessità di una preparazione specifica.

Le auto elettriche per essere mosse hanno, infatti, necessità di una grande quantità di energia, che viene immagazzinata all'interno di batterie o condensatori ad alta tensione: questo significa che quando un tecnico opera nella riparazione di un'auto elettrica è esposto ad una tensione elettrica nettamente maggiore di quello che accade con un tradizionale veicolo termico.

Pertanto alla luce di queste considerazioni si rendono necessari un'analisi accurata dei rischi e anche una precisa individuazione di quelli che sono i dispositivi di sicurezza obbligatori, per evitare tragici incidenti nel corso della riparazione di questa tipologia di macchine.

I rischi nella riparazione di auto elettriche

Vediamo brevemente quali sono i rischi concreti per chi svolge le riparazioni di auto elettriche.

Abbiamo detto della tensione elettrica che viene accumulata all'interno delle batterie e dei condensatori, quindi è ovvio che il primo rischio presente sia quello della folgorazione.

Ma legata a questa eventualità non va sottovalutata nemmeno la possibile creazione di incendi, che si possono verificare operando con sistemi ad alta tensione.

In generale è possibile conoscere uno spaccato dei rischi connesse a questi interventi in un qualsiasi corso manutenzione auto elettriche, che in maniera ordinata spesso elenca tutte le possibili fonti di pericolo per chi opera in questo settore. 

L'elenco è nutrito e troviamo quindi:

  • messa in pericolo di persone e cose;
  • pericoli legati alla tensione di natura elettrica (scosse elettriche, archi elettrici);
  • pericoli legati alla natura termica della tensione verso le persone (ustioni);
  • pericoli rischio incendio auto elettriche;
  • rischi fisici (raggi UV, rumore);
  • infortuni secondari (ferite da taglio, cadute ecc.).

Come abbiamo visto vi sono alcuni pericoli individuati, che sono abbastanza generici e che derivano dal lavoro stesso della manutenzione, come quelli di ferite a causa di utilizzo di attrezzi.

Ma il filone principale è proprio quello della tensione elettrica elevata, che comporta una serie di attenzioni che influenzano anche tutte le indicazioni sui dispositivi di sicurezza obbligatori.

Auto elettriche e sicurezza: il DPI per chi opera nel settore

Molto importante è quindi il DPI per chi lavora nel settore riparazione auto elettriche, che prescrive quelli che sono i presidi di sicurezza basilari per svolgere questo lavoro.

All'interno di questo documento sono elencati tutti i dispositivi obbligatori e nel dettaglio troviamo:

Questi ultimi, sono fondamentali e rappresentano il dispositivo di sicurezza irrinunciabile.

I guanti per auto elettriche possono, infatti, proteggere in maniera decisiva da quelli che sono i pericoli di auto elettriche rischio folgorazione per contatto con parti esposte ad alte tensioni elettriche.

Sono prodotti in lattice per avere questi risultati e devono sempre essere controllati prima e dopo l'uso per verificare che non siano in qualche maniera rotti, cosa che ne comprometterebbe l'integrità e la loro funzione primaria.

Oltre alle indicazioni sui guanti per auto ibride, nel documento vengono anche specificati alcuni comportamenti prescritti. Ad esempio viene stilata una sorta di procedura per l'esecuzione degli interventi che vede nello specifico:

  • Il disinserimento della tensione dall'auto;
  • La verifica della tensione con gli strumenti specifici;
  • L'applicazione di cartelli sul veicolo e lo sbarramento della zona di lavoro, per impedire a chi non è provvisto di protezioni di avvicinarsi;
  • L'avvertenza di non indossare orologi, gioielli o altri oggetti metallici.  

I corsi per chi opera su veicoli elettrici

Abbiamo visto come ci siano delle spiccate peculiarità per chi opera in questo settore, pertanto viene naturale la necessità di una formazione obbligatoria, che possa preparare gli addetti nel migliore dei modi.

Si applicano quindi gli stessi principi che sono vigenti per i lavori elettrici, cioè quelle professioni dove si è esposti a centinaia di volt.

Il datore di lavoro ha quindi l'obbligo di assegnare delle qualifiche che vanno raggiunte tramite corsi, che hanno come scopo quello di informare su pericoli e sistemi di sicurezza.

All'interno delle officine che trattano veicoli elettrici troviamo quindi:

  • Il PEI: che può lavorare sotto tensione su sistemi di categoria 0 e 1;
  • Il PES: persona che conosce le norme ma lavora fuori tensione, quindi ad esempio un direttore dei lavori;
  • Il PAV: persona che conosce i pericoli derivanti da queste attività, ma che lavora fuori tensione e in prossimità, ma solo se coordinata da un PES.
Vai all'articolo precedente:Valutazione rischio silice cristallina: classificazione e dpi
Vai all'articolo successivo:Valutazione rischio fulminazione e normativa
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni 5€ di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su