Come indossare guanti sterili in maniera corretta

Come indossare guanti sterili in maniera corretta

Utilizzati principalmente in campo sanitario per prevenire infezioni nel paziente provocate da eventuali batteri che possono trovarsi sulle mani dell'operatore, i guanti sterili vanno indossati nella maniera corretta e rimossi in modo altrettanto adeguato. Ecco quindi come indossare i guanti sterili e quali accorgimenti seguire affinché non perdano la loro efficacia.

Come inserire i guanti sterili

Premesso che indossare guanti sterili protegge l’operatore dal pericolo di contagio di materiale infetto, e che il loro utilizzo non può essere rimpiazzato da un semplice lavaggio delle mani, è necessario capire quali tipologie di guanti servono in ambito ospedaliero. Esistono infatti vari tipi di guanti, disponibili in diverse misure, da scegliere accuratamente per svolgere ogni genere di funzione. La tipologia di guanto va scelta in base alle operazioni che l'operatore socio sanitario e il resto del personale devono svolgere.

Precauzioni prima dell’utilizzo di guanti sterili

Prima di eseguire l’inserimento guanti sterili bisogna prendere delle precauzioni che aiutano ad usare meglio questo strumento. Ecco cosa devi fare prima di indossare i guanti sterili:

  • Non eseguire un eccessivo stiramento dei guanti, tirandoli alla base delle dita per calzarli
  • Identificare le situazioni in cui è appropriato utilizzare i guanti sterili
  • Valutare che la confezione dei guanti sia asciutta e integra
  • Accertarsi che non siano troppo stretti o troppo larghi
  • Accertare che le unghie siano corte e che eventuali anelli siano stati rimossi dalle mani
  • Controllare le mani per individuare l'eventuale presenza di lesioni sulla cute. Se presenti, non fare eseguire la procedura all’operatore
  • Sostituire i guanti tra una procedura e l’altra, soprattutto se rimangono a contatto con sangue o altri liquidi secreti per lungo tempo
  • Sostituire i guanti in caso di contatto con sostanze chimiche che possono rovinarli o alterarne le proprietà

Procedura inserimento guanti sterili

Per eseguire correttamente la procedura vestizione guanti sterili devi necessariamente seguire dei passaggi obbligati che ti assicurano la massima igiene e prevengono il rischio di infezioni. Prima di tutto, rimuovi i guanti dalla confezione singolarmente evitando la contaminazione di quelli posti più in basso. Se la procedura da eseguire necessita il cambio dei guanti, ricorda che tutti quelli che servono devono essere prelevati prima di iniziare la procedura di assistenza. Detto questo, per indossare guanti sterili la procedura corretta è la seguente:

  • Lava accuratamente le mani
  • Apri l’involucro in cui sono contenuti i guanti sterili
  • Poggia la base interna sul piano di lavoro. Nella confezione ci sono 2 tasche dove sono inseriti i guanti: tira la linguetta posta su ogni lato interno della busta per aprire
  • Prendi il primo guanto per il risvolto, solleva con il pollice e l’indice cercando di toccarlo il meno possibile, poi metti l’altra mano in posizione per indossare il guanto
  • Tira il guanto sulla mano toccando sempre sul risvolto
  • Lascia il risvolto come si trova aspettando di sistemarlo quando avrai messo anche l’altro.

Protocollo guanti sterili

Il protocollo guanti sterili prevede una serie di accorgimenti che vanno rispettati per la salvaguardia della salute del paziente e dell’operatore. I punti principali da rispettare per mettere i guanti sterili sono i seguenti:

  • in caso di manovre ripetute anche sullo stesso paziente, i guanti devono essere cambiati in corso d'opera, soprattutto se si viene a contatto con parti contaminate o a rischio biologico;
  • aver cura di lavare le mani prima di indossare i guanti;
  • dopo le operazioni, effettuare la rimozione dei guanti sterili e lavare subito le mani;
  • non toccarsi parti del corpo mentre si indossano i guanti, nè toccare oggetti di uso comune;
  • controllare bene che i guanti non presentino imperfezioni o fori. In caso contrario sostituirli immediatamente;
  • utilizzare i guanti solo sul luogo dove si deve svolgere l'attività;
  • utilizzare guanti della misura corretta.

Come si tolgono i guanti sterili

Indossare e rimuovere guanti sterili richiede in entrambi i casi la massima precauzione e attenzione. Infatti, oltre a rispettare una determinata procedura su come infilare i guanti sterili si devono seguire altrettante precauzioni per rimuoverli. Ecco quindi come togliere i guanti sterili:

  • con la mano dominante afferrare il polsino del guanto dell'altra mano su lato palmare e sfilare prestando attenzione a toccare solo il guanto. Ricorda che dopo l’uso dei guanti sterili la superficie esterna è contaminata e può trasferire microrganismi al polso dell’infermiere;
  • mettere due dita della mano nuda sotto il polsino del guanto dell’altra mano sul lato palmare e rivoltare il guanto sfilandolo dalle dita. Con il secondo guanto creare un involucro per contenere il primo guanto e gettare il tutto nell’apposito contenitore. Questo metodo di ripiegare la superficie esterna verso l’interno diminuisce la possibilità di contaminazione;
  • dopo avere tolto i guanti, lava immediatamente le mani.

I guanti sterili sono prodotti monouso e non devono essere puliti e riutilizzati, per cui bisogna obbligatoriamente disfarsene e smaltirli come rifiuti a rischio infettivo. Per essere più chiari e precisi, tutti i rifiuti contaminati con sangue, muco, liquidi corporei, secrezioni e agenti infettivi possono costituire un rischio e devono essere trattati come rifiuti pericolosi.

Come indossare guanti chirurgici

Indossare guanti chirurgici è indispensabile per poter fare ingresso nel reparto operatorio e le operazioni per mantenere elevate le condizioni di sterilità si svolgono in due tempi: la vestizione in zona filtro non sterile e il lavaggio e vestizione con guanti e camici sterili. Ovviamente vanno rispettate le norme di base del lavaggio sociale delle mani, che va sempre eseguito con la tecnica corretta:

  • Aprire il rubinetto con la mano, il gomito o il piede
  • Bagnare accuratamente le mani e i polsi con acqua tiepida
  • Mettere una dose di sapone sul palmo della mano e insaponare in modo uniforme mani e polsi per almeno 15 secondi
  • Sciacquare con acqua abbondante
  • Asciugare tamponando con asciugamani monouso in tela o carta assorbente per togliere tutta l’acqua
  • Chiudere il rubinetto dell’acqua senza toccarlo con le mani
  • Calzare bene i guanti facendo in modo che si adattino perfettamente alle mani e che ricoprano almeno in parte le maniche del camice.
Vai all'articolo precedente:Come funziona un localizzatore GPS e a cosa serve?
Vai all'articolo successivo:Asma professionale: cause, classificazione e come prevenirla
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image